Nata nel 1980 a Rovereto. Vive e lavora a Duckland.L’arte di Laurina Paperina si compone di pitture, disegni, installazioni e animazioni video. I suoi lavori, iconici e giocosi, appaiono come un ironico e talvolta dissacrante commentario al mondo contemporaneo, alle sue figure e ai suoi miti.L’artista ha esposto in tutta Europa, in America, Asia e Africa. Ha preso parte a svariate pubblicazioni e fiere d’arte in Italia e all’estero.

SINOSSI:In How to Kill the Artists, Laurina Paperina si prende gioco di se stessa e dei più noti artisti contemporanei con ironia dissacrante. Una serie di video-animazioni narrano l’ipotetica morte di artisti ormai arrivati all’apice del successo e osannati dalla critica.L’artista si diverte ad estremizzare il racconto fino allo splatter, con sbrandellamenti di corpi e fiotti di sangue. I suoi lavori evocano i linguaggi che germinano dal mondo di internet, della televisione e del cinema horror degli anni ottanta e novanta.

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo Email:

Video
Area Stampa
Sfoglia i cataloghi