Nata a Firenze nel 1977. Vive e lavora a Milano.Diplomata all’Accademia di Belle Arti di Firenze nel 2002 si dedica allo studio della pittura, delle tecniche fotografiche e del video. Nel febbraio 2009 consegue la laurea di secondo livello in Visual Art and Curatorial Studies del Naba, dove oggi insegna, Video e Installazione. Dal 2008 guida la direzione artistica dell’associazione Fosca per la promozione delle arti e dal 2009 ed è cofondatrice del progetto Radical Intention per la cooperazione artistica sui temi sociopolitici.

SINOSSI:

Sonata patafisica è una ricerca performativa sull’interazione, attraverso il gesto, fra corpo ed elementi che lo connotano.Il video realizzato sulla scena della performance, è legato all’improvvisazione musicale. Gli elementi in campo sono: un corpo umano- non ben identificabile, degli attributi del mondo del combattimento e il suono che fa da base-legante all’azione. Sonata Patafisica nasce dal ribaltamento dei valori e delle funzioni associati a un oggetto, ed è un’indagine sul modo di scardinare la logica della realtà e di creare delle soluzioni immaginarie che reinventano il rapporto fra oggetto e funzione.

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo Email:

Video
Area Stampa
Sfoglia i cataloghi