Un cadavere è un bel pensiero per il verme, il verme è un pensiero terribile per ogni vivente_Io e Niba.
Crotalo ipnotico che dilata e involve le sue spire, espande la pelle, muta forma. Diviene ciò di cui si nutre, si s-forma. Come per caleidoscopiche prove d’esistenza, con un veleno che è afrodisiaco, il lavoro di Niba inverte e sovverte il simbolo che si fa più denso, polisenso, archetipico, inquietante, sacro, contraddittorio.
Celando, mostra; in ostensione, come reliquie profane che chiedono adorazione, il peccato di purezza, la vanitas immortale, l’energia potente del femminamaschio ancestrale, del tempo che si annulla.
Perché metà-ballein è la disgiunzione congiuntiva , la scomposizione assimilativa, la scelta reversibile, i bivi che si scelgono tutti, senza esclusioni. Le scelte inclusive.

METABOLISMO
Simonetta, La mia area semantica: sintesi, assimilazione, mut-azione, deformazione, celare, rivelare, disintegrazione

Niba, La tua area semantica:
- sintesi: Dal lat. tardo synthesi(m), che è dal gr. sýnthesis ‘composizione, ordinamento’, deriv. di syntithénai ‘mettere insieme’, comp. di sýn- ‘sin-’ e tithénai ‘mettere’. 1 processo di unificazione di varie parti o elementi o termini in un tutto 2 ( filos.) nella dialettica hegeliana, il concetto o il giudizio più comprensivo che supera e unifica posizioni opposte | sintesi a priori, nella filosofia kantiana, l’atto della conoscenza in quanto unificazione delle intuizioni sensibili, compiuta dal soggetto mediante le forme a priori dell’intelletto 3 ( estens.) fusione di diversi elementi essenziali e caratteristici; anche, il risultato di tale fusione: il medioevo è sintesi di romanità e germanesimo […] 5 ( chim.) processo di preparazione di un composto chimico mediante una o più reazioni (spesso con l’intervento di catalizzatori) fra elementi o sostanze naturali esistenti allo stato libero o preparabili facilmente: prodotto di sintesi | sintesi clorofilliana, ( chim. biol.) fotosintesi | sintesi proteica, ( chim. biol.) l’insieme delle reazioni chimiche cellulari che conducono alla costruzione delle proteine
- I professori vanno mangiati in salsa piccante diceva Giorgio Pasquali, però chi li mangia e li digerisce diventa un po professore anche lui. (Il corvo di “Uccellacci e Uccellini” di Pier Paolo Pasolini)
-ars celare artem-

SIMBOLO
S., La mia area semantica: sacro, stratificazione dei sensi, ambiguità, mobilità, spiazzamento
N., La tua area semantica:
-simulacro designa un’ apparenza che non rinvia ad alcuna realtà sotto-giacente, e pretende di valere per quella stessa realtà.
sm. lett. [sec. XIV; dal latino simulācrum, da simulāre, rappresentare].
-Il trionfo dell’oggetto, Baudrillard

Niba, per una chiusura aperta del nostro dialogo, lasciami una frase che dia titolo al nostro tentativo di dilatazione delle percezione, al nostro ragionare per parole-chiave, a rendere conto di un progettare che diventa fare:
“Un cadavere è un bel pensiero per il verme, il verme è un pensiero terribile per ogni vivente” (Nietzsche)

Perché, Niba, hai bisogno dell’arte?
“Per chi pensa, il segno è prossimo” (Deleuze)


Simonetta Angelini

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo Email:

Video
Area Stampa
Sfoglia i cataloghi